Comunicare con il tuo sacro di birmania

Comunicare con il tuo sacro di birmania

La comunicazione non verbale sarà di fondamentale importanza tra voi e il vostro birmano.

Con il tatto, lo sguardo, la postura vi comunicherete a vicenda le vostre intenzioni, avrete così la possibilità di conoscere il corpicino del vostro gatto e capire quali sono i massaggi che più gli fanno piacere.

Toccare il birmano non è solo un modo per comunicare con lui, avrete così anche la possibilità di abituare il vostro gatto alle esposizioni o più semplicemente alla visita dal veterinario.

Osservare, vivere con il vostro birmano sarà il miglior modo per comunicare con lui, attraverso le sue fusa vi sarà facile capire ciò che è gradito.

La sua comunicazione non verbale ci permetterà inoltre di capire il suo stato di salute, la sua voglia di giocare con noi o di fare un riposino, dovremo diventare come lui degli attenti osservatori per cogliere le sfumature del suo carattere e del suo linguaggio.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *